Burkina_2015_0679b

Il progetto MULINO DELLA SOLIDARIETA’ nasce dall’amicizia con le donne che frequentano i corsi di alfabetizzazione e formazione professionale presso il Laboratorio a Ziniarè in Burkina Faso. Le donne hanno condiviso con noi le loro difficoltà in merito alla macinatura delle sementi: il mulino da loro utilizzato è molto distante dai villaggi (la distanza è percorsa a piedi) e la macinatura si paga. Insieme abbiamo deciso la realizzazione di  un mulino che consenta alle donne della cooperativa Ratamananegre di non dover più percorrere  lunghe distanze a piedi per portare le sementi alla macinatura.

Finalità del progetto: il mulino permetterà alle donne di risparmiare sia il costo del servizio, sia tempo prezioso. Scopo del progetto è offrire alle donne la possibile di aver più tempo a disposizione per frequentare i corsi che si tengono presso il Laboratorio delle donne. Sarà delle donne  l’impegno a farsi carico della manutenzione del mulino.

Realizzazione del progetto: il costo del progetto è di circa € 1800,00. Tale costo include il mulino elettrico vero e proprio ed il piccolo fabbricato che lo conterrà. Il mulino –  realizzato grazie alla generosa donazione di una famiglia di sostenitori di Song-Taaba – sarà  in ricordo degli amici Marcella e Gino.

 

Nel Marzo 2015 il mulino è stato ufficialmente inaugurato, con una bellissima festa con I nostril amici burkinabè.

IMG_3416 Burkina_2015_0342

 

 

 

 

 

 

“Il Burkina Faso è stato incluso dall’ONU tra i 25 più poveri Stati del mondo. Le principali colture alimentari sono quelle del miglio e del sorgo che, grazie al loro breve ciclo vegetativo, riescono a crescere anche nelle zone siccitose con un solo periodo di piogge all’anno. Nelle zone più piovose si coltivano anche il mais, la manioca e la batata, mentre nelle aree dove sono state realizzate opere di irrigazione si è andata estendendo la risicoltura”.

 

Leave a Reply